C’è anche Hamsik tra gli azionisti del Quartograd

Hamsik, capitano del Napoli, ha aderito alla campagna di azionariato popolare del Quartograd, una delle esperienze di calcio popolare dell’hinterland flegreo

di Francesco Ruggeri

2265152_whatsapp_image_2017_02_17_at_12-36-57

 

Il capitano del Napoli Marek Hamsik supporta l’iniziativa dell’azionariato popolare del «Quartograd», squadra che gioca in Promozione (girone B) dopo aver vinto tre campionati di fila e che tra i suoi tesserati ha anche il figlio di Maradona, Diego jurior. Il Quartograd è una delle esperienze di calcio popolare, orgogliosamente antifascista e antirazzista, che animano i campionati dell’hinterland napoletano. Si gioca allo stadio Giarrusso di Quarto. Sugli spalti di via Dante Alighieri 3, quando giocano i granata-azzurri, questi i loro colori sociali, sventolano le bandiere rosse e quelle No Tav e si leggono cose del genere sugli striscioni: “Tre calci ai fascisti, due alla repressione, uno al pallone. Senza interessi ma con passione Quartograd conquista la promozione”. Il loro simbolo due martelli incrociati (emblema non solo del West Ham, ma soprattutto della working class), un pallone di quelli cuciti a mano e una stella.



Torna alla homepage

Articoli sullo stesso argomento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

Ads by Google
immaginazioni
Terza pagina
Culture